Cronologia medio regno


Il Medio Regno abbraccia un periodo che va dal 2040 al 1640 a.C., comprendendo tre dinastie, l’XI, la XII e la XIII. Per l’antico Egitto è questa un’epoca di prosperità e splendore: il potere centrale del sovrano viene ristabilito, l’estensione del suo regno si amplia sempre di più, con la conquista di Palestina e di parte della Libia e con la colonizzazione della Nubia, mentre il faraone si circonda di una splendida corte, dove compaiono numerosi anche gli artisti. È sempre in questo periodo che, grazie anche al fiorente sviluppo economico, in Egitto viene a formarsi un’agiata classe media, che non tarda ad aspirare alle stesse prerogative fino ad allora spettate all’aristocrazia.L’XI dinastia, rimasta sul trono dal 2040 al 1991 a.C., conta nelle proprie file 7 faraoni, che si impegnano per una ripresa economica del regno, cercando parallelamente di incrementare la diffusione di alcuni culti religiosi. Con la XII dinastia (1991-1783 a.C.), si registra una grande fioritura delle arti e dell’economia. Gli 8 faraoni che la compongono si impegnano nella costruzione di piramidi, ma si diffonde anche l’uso di tombe splendidamente dipinte e il ricorso ad abili scultori. Proprio in questo periodo inizia anche ad affermarsi con sempre maggior decisione il culto di Osiride, fortemente sostenuto dagli stessi sovrani. Quanto alla XIII dinastia (1783-1640 a.C.), che annovera solo 4 faraoni, essa lega il proprio nome soprattutto all’erezione di un ingente numero di piramidi (12 solo a Dahshur) e di complessi funerari a terrazze, come quello riservato ai funzionari del X nomo a Quau El-Kebir. È però proprio sotto il regno di questa dinastia che i governatori delle province tornano a rivendicare, anche in modo cruento, una sempre più marcata autonomia, innescando un progressivo declino del potere centrale e di conseguenza la fine del Medio Regno.

Medio Regno2040-1991 a.C. - XI dinastia:

Mentuhotpe II
nyotef II
nyotef III
nyotef III
Mentuhotpe II
Mentuhotpe III
Mentuhotpe IV
Il potere centrale è ristabilito.
- Mentuhotpe II costruisce il proprio tempio mortuario presso il luogo di nascita, a Deir el-Bahri.
- Costruzione del tempio di Montu a Hermonthis.

1991-1783 a.C.- XII dinastia:

Amenemhat I
Sesostri I
Amenemhat II
Sesostri II
Sesostri III
Amenemhat III
Amenemhat IV
Sobkheferu
- Colonizzazione della Nubia.
- La Palestina cade sotto la dominazione egiziana
.- La Libia subisce frequenti attacchi da parte degli egiziani.
- Diffusione del culto osiriaco.
- Costruzione di piramidi nell'oasi del Faiyum.
- Amenemhat I costruisce il Beni Hassan (Canale di Giuseppe).
- "Testi dei sarcofagi", destinati a facilitare al defunto l’accesso al mondo di Osiride.
- Sesostri I costruisce l'obelisco ancora visibile a Eliopoli.
- Amenemhat III costruisce la piramide di Hawara, con il famoso Labirinto.
- Sotto il regno di Amenemhat III è costruito nel Faiyum il tempio di Dja (Medinet Madi), dedicato a Sobek, dio con la testa di coccodrillo.
- Costruzione delle piramidi di Amenemhat I e Sesostri I a el-Lisht.
- Costruzione delle piramidi di Sesostri III, Amenemhat II e III a Dahshur.
- Costruzione della tomba di Dehutihotep a Deir el-Bersha, contenente la celebre pittura murale che rappresenta il trasporto del colosso.

1783-1633 a.C.- XIII dinastia:

Khendjer
Sobkhotpe III
Neferhotep I
Mentuhotpe
- Costruzione dei grandi complessi funerari a terrazze dei funzionari del X nomo a Quau el-Kebir (Antaiopolis).
- A Dahshur vengono costruite ben 12 piramidi.
1730 a.C.

- Gli hyksos iniziano a invadere il Delta orientale.

1640 a.C.

- Gli hyksos si impadroniscono dell’Egitto