Tutmosi IV

Al regno di questo faraone sono legati alcuni fatti significativi.La potenza del clero di Amon, in questo periodo, continua ad aumentare intralciando spesso la volonta' del re. Per questo il futuro faraone fu mandato,da Amenofi II, nella lontana Menfi e li' allevato lontano dall'abbraccio soffocante di Amon.
Appena salito al trono il faraone si scontro' con una rivolta dei principi siriani che domo' personalmente.Per controbilanciare i potenti ITTITI, un popolo di origine ariana (che usava spade di ferro, mentre quelle degli egiziani erano di rame o bronzo: potevano colpire cosi' di punta e taglio e non solo di punta), Thutmose IV modifico' le tradizionali alleanze. Si alleo' con i MITANNI (un'altra popolazione ariana da sempre nemica degli egiziani) per contenere gli Ittiti.  Per rafforzare l'accordo inoltre sposo' Muramuia la figlia del re dei Mitanni Artatama. Era una rivoluzione: per la prima volta una regina straniera sedeva sul trono d'Egitto. Di lui non si sanno molte altre cose: domo' una pericolosa rivolta in Nubia e dissabbio' la Sfinge. La sua mummia, ora al Museo Egizio, fu trovata nella tomba del padre Amenofi II.