Tutmosi III

Di che donna si trattasse Hatscepsut ce lo indica il figliastro THUTMOSE III che ella riusci' a tenere nell'ombra per tanti anni e che si rivelo', in seguito, come il piu' energico e glorioso faraone di tutta la storia d'Egitto. Per vendetta della matrigna pero' egli distrusse ovunque i cartigli della regina e li sostitui' con i suoi. Sposo' la figlia di Hatscepsut Neferure. Thutmose fu un formidabile organizzatore e risistemo' l'esercito portando alla perfezione tutte le innovazioni tecniche che gli Hyksos avevano introdotto nel Paese.Organizzo' numerose spedizioni (17) in Asia che lo fecero soprannominare, in tempi moderni, il Napoleone dell'Egitto. Famoso è  lo scontro vittorioso di Megiddo (città porta della Mesopotamia) ove il faraone fronteggiò una coalizione di principi asiatici organizzati attorno al re di Qadesh e sostenuti dai MITANNI (una popolazione di origine ariana). Thutmose III raggiunse la piana di Megiddo attraverso la via più corta, ma più difficile (una stretta gola), sorprendendo l'avversario. Gli egiziani riuscirono così a mettere in fuga l'esercito asiatico che si rifugiò all'interno della città. Megiddo fu quindi circondata e assediata e si arrese agli egiziani dopo sette mesi. Il re di Qadesh fu poi fatto prigioniero, anni più tardi, durante l'ultima vittoriosa campagna asiatica del faraone. Questa vittoria segnò la fine, per qualche anno, degli scontri con i Mitanni e portò alla costituzione dell'impero egiziano. Il faraone non fu solo un guerriero, ma fece costruire numerosi templi a Tebe e riorganizzo' anche l'Egitto all'interno.
Thutmose fu veramente uno dei grandi sovrani della storia, in pace e in guerra, il fondatore del primo impero effettivo e un uomo di larghissime vedute.Sepolto nella Valle dei Re la sua mummia è ora al Cairo.




  Articoli correlati: