Tutankhamon

Tutankhamon ("perfetta la vita di Amon" o anche "immagine vivente di Amon"), faraone bambino della XVIII dinastia e destinato da una serie di circostanze a imperitura celebrità, fu genero e forse anche figlio adottivo di Akhenaton. Salito al trono ad appena 9 anni, regnò per un decennio, durante il quale la rivoluzione religiosa posta in atto dal suo predecessore venne totalmente annullata: Amon tornò ad essere considerato la divinità principale, gli antichi dèi furono riabilitati, anche se non si pose in atto alcuna persecuzione nei confronti di Aton, Tell el-Amarna venne abbandonata in favore di Menfi e il clero poté tornare ad esercitare la propria, indiscussa autorità. Tuttavia, i veri sostenitori del giovanissimo faraone non furono tanto i sacerdoti, quanto piuttosto i militari, che ritenevano indispensabile una convinta opera di pacificazione per risollevare la situazione internazionale del paese.  Tutankhamon,è morto ad appena 19 anni per cause rimaste ignote.